Ti spiego a cosa serve il pixel di Facebook: come utilizzare il Retargeting degli annunci per generare contatti.

L’importanza dell’avviare campagne mirate

Hai già implementato una strategia di marketing immobiliare su Facebook?

Se sì, sei nella giusta direzione, se ancora non l’hai fatto… non perdere altro tempo!

Il più popolare social network continua ad evolversi in termini di utilità per brand e professionisti di ogni tipo – compresi ovviamente gli agenti immobiliari.

Ma ad un certo punto arriva il momento di far avanzare il proprio approccio e la propria presenza.

Le azioni organiche sotto forma di link ad annunci immobiliari, promozione di open house ed altri aggiornamenti di varia natura, sono tutte attività che vanno molto per fare branding e generare traffico sul sito web… ma la vera chiave di volta sta nel trovare il modo di generare contatti.

In questo articolo scopriremo a cosa serve il pixel di Facebook ed impareremo come usare il Pixel di Facebook per sviluppare campagne pubblicitarie sempre più mirate che raggiungano gli utenti del Social.

Sei pronto? Partiamo con questo viaggio verso il pixel di monitoraggio di Facebook!

Prima di tutto, conosci Facebook for Business?

Prima di imparare a conoscere e sfruttare il Pixel di Facebook per fare marketing, è necessario comprendere tutte le opzioni orientate al business che la piattaforma mette a disposizione.

Le agenzie immobiliari possono sfruttare tutta una serie di elementi per espandere ulteriormente la propria presenza online e garantire più opportunità di business.

Ecco il link alla sezione Facebook for Business, approfondisci qui.

Dopotutto, senza sapere come impostare gli annunci, il Pixel di Facebook sarà inutile per la tua azienda.

In sintesi, ecco tutti i diversi servizi che Facebook offre per guadagnare un sacco di nuove opportunità in breve tempo.

Pagina Business

Lo sappiamo, lo sappiamo – sei già ben consapevole che questa è una componente fondamentale della tua strategia di marketing sul social network, ma è comunque un aspetto chiave degli sforzi promozionali su Facebook.

A differenza delle opzioni pubblicitarie, questa pagina è gratuita e permette di rafforzare la presenza organica sulla piattaforma. In altre parole, per iniziare a prosperare su Facebook è necessario innanzitutto avere una Business Page.

Annunci su Facebook

Immagini singole, carosello, video, slideshow – ci sono un bel po’ di strade pubblicitarie disponibili che si possono percorrere una volta imboccata la superstrada di Facebook.

Ognuna offre i suoi vantaggi unici, ma il punto di avere così tante opzioni disponibili è che nessun tipo di annuncio funziona perfettamente per ogni agenzia. Quindi, avere più opzioni equivale ad avere più opportunità di testare, testare e testare di nuovo.

Annunci Instagram

“Ma, Michele… stiamo parlando di pubblicità su Facebook per agenti immobiliari – non di Instagram! Quella è roba per i ragazzini…”

Dì la verità, non sapevi che è possibile impostare ed eseguire le campagne pubblicitarie Instagram direttamente dalla dashboard di Facebook for Business?

Perché? Perché il primo social network ora possiede il secondo, il che significa che le due cose si intrecciano quando si tratta di creare, lanciare e tracciare gli annunci.

E poi, chi l’ha detto che ci sono solo ragazzini su Instagram?

Ormai Instagram è un bacino di utenti molto ampio che racchiude persone di tutte le età, i ragazzini si sono spostati su TikTok. Ma anche lì, credimi, ne vedremo presto delle belle…

Il consiglio è questo: comincia ad utilizzare Facebook for Business, fai il tour dell’intera offerta in modo da determinare quali programmi pubblicitari sperimentare prima per la tua agenzia.

Una volta che avrai giocato un po’ con le campagne pubblicitarie da eseguire potrai avventurarti nella prossima fase della promozione di Facebook: il retargeting, o remarketing.

Per approfondire questo discorso e capire se posso esserti d’aiuto, fissa un consulenza con me, clicca qui.

Scopri tutti i vantaggi e gli svantaggi di usare il Pixel di Facebook

Le campagne pubblicitarie più collaudate su Facebook sono quelle che non solo raggiungono il pubblico giusto, ma anche e soprattutto quelle che seguono il pubblico online.

Permettimi di approfondire.

Step 1: Potresti avere più clienti sul tuo sito web

Diciamo che qualcuno atterra sul tuo sito web – urrà!

Sono alla ricerca di un agente brillante e competente (come te), ma devono andare incontro alla dovuta analisi di mercato facendo ricerche su di te e gli altri competitor. Lasceranno il tuo sito per continuare la ricerca dell’agente numero uno nel loro mercato. Che peccato, ma lo sappiamo che va così…

Step 2: Abbandonano il tuo sito – ma inizia la ricerca.

Tuttavia, con il Pixel di Facebook incorporato nel codice del tuo sito web immobiliare, potresti essere in grado di rimanere nella mente del tuo potenziale cliente che ha visitato il sito. Il Pixel di Facebook ti permette di mostrare gli annunci a queste persone la prossima volta che si collegheranno al social network.

In questo modo, non dovrai preoccuparti delle opportunità perse – ovvero dei visitatori che semplicemente non convertono immediatamente per un motivo o per l’altro. Piuttosto, sei in grado di garantire che il tuo marchio rimanga davanti a loro, per così dire, quando ritorneranno su Facebook.

Step 3: Continuare a creare annunci pubblicitari di alto livello per rivolgersi a queste persone.

Come avrai sperato di fare fino a questo punto, continua a creare annunci immobiliari allettanti che si rivolgono alla tua nicchia – che, probabilmente, include i visitatori di cui sopra e che ora sei in grado di raggiungere con altri annunci su Facebook.

Ci sarebbe da approfondire per ore, ma questo è essenzialmente il modo in cui il Pixel di Facebook può elevare il tuo investimento pubblicitario e farti avere più contatti nel giro di pochi giorni (o anche ore, a seconda della prossima volta che i visitatori torneranno su Facebook).

Per approfondire questo discorso fissa un consulenza con me, clicca qui.

Implementate il Pixel Facebook sul tuo sito web

Ora che hai una solida conoscenza di come il Pixel di Facebook ti possa aiutare, il prossimo passo è semplice: aggiungere il codice Pixel di Facebook al tuo sito web.

Facebook fa un buon lavoro nel delineare i passi principali per implementare questo codice sul proprio sito web, alternativamente confrontati con la persona che gestisce il tuo sito web.

Mi raccomando, assicurati di confermare che il Pixel di Facebook funzioni come dovrebbe sul tuo sito web. Un modo per farlo è quello di visitare qualsiasi pagina del sito web in cui il Pixel di Facebook esiste (anche in questo caso, puoi e dovresti incorporarlo in tutto il sito, ma c’è la possibilità di aggiungerlo solo in determinate pagine).

Dopo aver visitato la pagina, vai su Ads Manager nella tua dashboard di Facebook e dovresti essere in grado di vedere traccia della visita. Se, per qualche motivo, la tua attività non dovesse apparire immediatamente, aspetta qualche minuto.

Confronta il successo degli annunci normali e di quelli mirati

L’intero processo di avvio della vostra strategia di annunci su Facebook, ma anche il lancio di più campagne nel corso di diverse settimane, richiede del tempo ed un po’ di pazienza.

Dopotutto, probabilmente non riuscirai a mettere subito a punto i filtri di targeting delle inserzioni, il che richiede un po’ di sperimentazione da parte tua.

Ma, con il Pixel di Facebook in azione, è probabile che si possa ottenere una maggiore quantità e qualità dei lead in quella che spesso può essere una linea temporale più veloce.

Questo significa che potrai raggiungere potenziali clienti che si trovano più in basso nell’imbuto del marketing – tipicamente più pronti – rispetto a quelli che soddisfano semplicemente i criteri generali come età e sesso.

Determinare se e come aver bisogno di aiuto nella strategia pubblicitaria

Questo ultimo step non è necessariamente un passo finale per ogni agente immobiliare con delle campagne pubblicitarie attive su Facebook ed una strategia basata sul Pixel di Facebook.

Se ti senti sempre più a tuo agio nell’eseguire, analizzare e modificare le tue campagne pubblicitarie, sei in grado di vedere risultati sempre migliori nel tempo, potresti non aver alcun bisogno di un consulente di marketing.

Se invece ti senti in qualche modo un po’ sopraffatto dalla possibilità di gestire le campagne in autonomia, allora è il momento di rivolgerti ai professionisti.

Il mio consiglio, indipendentemente che scelga di avvalerti della mia consulenza o meno, è di affidarti esclusivamente a chi è specializzato nella consulenza di marketing per agenzie immobiliari.

Diffida da chi non ha esperienza diretta nel settore, perderai molto tempo a spiegare come lavori e di cosa hai bisogno. Non ti capiranno!

Fortunatamente, da parte mia e del mio Team c’è esperienza diretta sia come Consulenti di Marketing che come Agente Immobiliare, con oltre 10+ anni di lavoro alle spalle.

Fissa un consulenza con me, clicca qui, non te ne pentirai.