[vc_row][vc_column][vc_custom_heading text=”Hai mai sentito parlare di nuda proprietà?” font_container=”tag:h3|text_align:left” use_theme_fonts=”yes”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]Rilassati! Niente di anomalo, tutto regolare.

Stiamo parlando di una forma di investimento immobiliare che non è esageratamente diffusa, quantomeno non a livelli equivalenti agli immobili da affittare oppure operazioni di trading immobiliare.

Tuttavia si possono fare dei bei soldi se si “scommette” nell’immobile giusto e si ha un pizzico di fortuna.

Perché uso questo termine, manco fossi ad indicare che si tratti di gioco d’azzardo? Molto semplice, il costo dell’immobile sarà direttamente subordinato all’età del venditore. Non sarà raro trovarsi davanti a qualche coppia di anziani che decide di vendere per poter magari metter su un bel gruzzoletto per cambiare totalmente il loro stile di vita.

Svelato l’arcano, facciamo un passo indietro per inquadrare il contesto e capire come funziona.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_single_image image=”5784″ img_size=”large” alignment=”center” style=”vc_box_rounded”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_custom_heading text=”Come Funziona La Nuda Proprietà?” font_container=”tag:h3|text_align:left” use_theme_fonts=”yes”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]Acquistando la nuda proprietà diventerai proprietario di un immobile dove, chi ti sta vendendo il bene, resterà usufruttuario molto probabilmente a vita.

Quindi, il venditore, incasserà l’importo scaturito dalla vendita e non abbandonerà l’immobile.

Inoltre, come stabilisce la legge, l’usufruttuario può anche addirittura decidere di vivere altrove ed affittare l’immobile.

Ma allora dove sta la convenienza ti starai domandando?

Come dicevo, come acquirente andrai a spendere meno del valore corrente di mercato se paragonato ad un immobile vuoto.

Quindi, prima cesserà l’usufrutto, e migliore sarà stato l’investimento effettuato.

Inoltre considera che, più l’usufruttuario è avanti negli anni e minore sarà la sua aspettativa di vita, di conseguenza, maggiore sarà il valore della proprietà e minore quello dell’usufrutto.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_custom_heading text=”Come Calcolo il Prezzo di Acquisto?” font_container=”tag:h3|text_align:left” use_theme_fonts=”yes”][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]Il prezzo di acquisto sarà in linea di massima dato da tre fattori:

  1. Il mercato e le sue condizioni correnti;
  2. La tabella indicativa fornita dal Ministero;
  3. La negoziazione che può scaturire tra le parti.

La tabella fornita dal Ministero si basa su una percentuale che varia ogni anno in base al tasso di interesse legale. Clicca qui per visionare quella distribuita più di recente.

In conclusione, essere nudo proprietario significa essere effettivamente spogliati della proprietà per un tempo limitato, ma dove in sostanza non si ha controllo o potere di manovra.

Di contro, l’usufruttuario si occuperà di tutte le spese di amministrazione e manutenzione ordinaria, nonché le riparazioni straordinarie qualora ci sia stata una negligenza nell’operare la manutenzione ordinaria, ma anche le spese condominiali e le imposte sulla casa per esempio.

E non dimenticare, come nell’ipotesi di avere a che fare con un immobile affittato, come nudo proprietario sarai responsabile per le spese relative alla manutenzione straordinaria.[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text][optin-cat id=”6619″][/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]